Geosat | Passione e professione

 

 
 
Home
Esperienza
Geotecnica
Ambiente
Topografia
Pianificazione / Territorio
Geosat SI
Idrogeologia
Pozzi
Piani di investigazione
Bonifiche
Analisi di rischio
Modelli di flusso
Piano degli scavi
PAI
Dove siamo
Lavora con noi
Contatti
Area riservata

 

 

Piano di Gestione dei Materiali da Scavo - "Piani Scavo"

GEOSAT predispone, in conformità con i dettami della vigente normativa in campo ambientale,   la documentazione tecnico-amministrativa necessaria e preventiva all'avvio delle operazioni di scavo.

 

La norma di cui al D.M. 10/08/2012 n. 161, "Disciplina dell'utilizzo delle terre e rocce da scavo - Criteri qualitativi da soddisfare per essere considerati sottoprodotti e non rifiuti" è da applicarsi ai soli cantieri soggetti a V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale) e ad A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale).

 

Per tutti gli altri cantieri (tranne quelli autorizzati secondo il DM 161/2013 o per quei pochi cantieri ancora attivi ed autorizzati secondo l'art 186 del D.Lgs. 152/2006) si fa riferimento all' art. 41 BIS della Legge 98/2013.

 

 In entrambi i casi non cambia il modus operandi da noi sempre adottato:  il "Piano scavi" viene infatti redatto tenendo presente:

  • gli aspetti qualitativi del materiale escavato;
  • i volumi di scavo e di reinterro;
  • l' idoneità dei luoghi di conferimento del materiale escavato;
  • i cronoprogrammi relativi a tali operazioni;
  • la tracciabilità dei materiali movimentati internamente ed esternamente al cantiere;
  • la presenza di eventuali "riporti", storici o attuali;
  • l'eventuale riutilizzo dei detriti di perforazione di pali , jet grouting, ecc;
  • l'eventuale idoneità del materiale per specifici riutilizzi  (p. es: aggregato cementizio, sottofondo stradale, riutilizzo in aree a verde, ecc.);
  • l'idoneità tecnico-professionale ed autorizzativa delle imprese che svolgono le movimentazioni dei materiali di scavo.

Per  quanto attiene la "tracciabilità" dei movimenti terra, abbiamo predisposto uno specifico applicativo su base GIS che viene utilizzato nei cantieri con movimentazioni terre ingenti e complesse: in pratica il programma permette di seguire i movimenti subiti dai materiali, conoscere chi li ha movimentati, ove sono stati scavati, quali analisi chimiche e geotecniche sono state effettuate per verificarne le proprie caratteristiche.

 

GEOSAT  inoltre effettua, laddove richiesto o necessario, ed avvalendosi di moderni strumenti di calcolo automatizzato, le verifiche di stabilità dei fronti scavo sia ai fini della sicurezza di cantiere (DL 494/96), che relativi alla stabilità globale (NTC 2008).

 

 

 

 
Prove penetrometriche
Prove infiltrometriche
Prove di carico su piastra
Prove di densità in sito
Videoispezioni in pozzo
Sondaggi
Piezometri
Inclinometri
Prove di permeabilità
Prove pompaggio
Prelievo Acque e Terreni
Ingegneria naturalistica
Rilievi architettonici
Micropali
Geofisica
Tracciamenti
Livellazioni
Monitoraggi
Collaudi/Prove di carico
Pozzi drenanti
Geotermia
Fascicolo fabbricato
Abbiamo lavorato per
Come eravamo
Video
Leggi e Regolamenti
Soil gas
Data Logger
EXPO 2015

GEOSAT srl Viale Assunta, 16 20063 Cernusco sul Naviglio MI Tel 02 92590455 Fax 02 92591619 P.IVA 04212410965 info@geosat.org